Vacanze a Ischia: cosa visitare?

vacanze a ischia

Ischia è un’isola incredibile immersa tra mare, natura e relax. Ma questo paradiso non è solo verde e azzurro. Cosa è possibile visitare a Ischia? Sono tanti i luoghi di interesse storico da visitare come il Castello Aragonese, costruito dai greci nel 474 a.c., una struttura che nei secoli è stata trasformata fortezza, molto caratteristica, che ancora oggi è visibile. Il Castello, grazie al caratteristico ponte, è collegato al resto dell’isola.

Il Torrione di Forio è un altro luogo che suscita un interesse particolare, da questo punto strategico si effettuavano gli avvistamenti. Dal Torrione veniva dato l’avvertimento di pericolo in caso di invasioni, proprio per questo motivo il Torrione è per gli ischitani da sempre un simbolo di protezione.

La Chiesa del Soccorso di Forio si trova proprio accanto al Torrione, una costruzione bianca, colore tipico delle costruzioni mediterranee. La struttura, situata proprio a picco sul mare, raccoglie innumerevoli ex voto dei marinai ischitani.

Immancabile una visita al Infine non potete lasciare Ischia senza visitare caratteristico Borgo di Sant’Angelo. In questo posto è possibile osservare le tante case colorate, i negozi di souvenir e i tavoli all’aperto.

Sono tantissime le cose da vedere a Ischia, come consiglia il sito Travellero.com, oltre al mare incredibile, per questo motivo è d’obbligo una tappa in questa meravigliosa isola.

A Ischia inoltre è possibile apprezzare le acque termali. A godere per primi delle cure termali di Ischia furono i romani, oggi è possibile ancora apprezzarle visitando uno dei tanti parchi che si trovano sull’isola, stupendi da vedere scenografici e rigogliosi, ma oltre a guardarli ne potrete usufruire così da potervi rilassare.

Tra le terme più famose ci sono i Giardini Termali Poseidon, Eden e Tropical, i Giardini Afrodite, le Terme di Castiglione, Bagnitiello, Negombo e Cavascura. Il costo del biglietto è abbastanza salato, ma potrete scegliere tra cascate, piscine con acqua di diversa temperatura, percorsi Kneipp, saune e l’accesso al mare raggiungibile attraverso una spiaggia privata. Tanti i servizi accessori per il benessere e la bellezza come massaggi, trattamenti fanghi, palestre e molto altro ancora. Solarium con lettini e ombrelloni, ristoranti e bar: i giardini e i parchi sono dei veri e propri stabilimenti,

Le sorgenti di acqua calda che affiorano dal sottosuolo incrociano l’acqua del mare, creando vasche e piscine naturali di varia grandezza e temperatura: stiamo parlando della Baia di Sorgeto, quasi 234 scalini da affrontare per arrivare che non sono però un ostacolo perché la ricompensa che si ottiene giustifica lo sforzo accettabile, soprattutto fuori stagione. Gratis, e per tutto l’anno, si può scegliere acqua bollente, tiepida o fredda come nelle migliori terme.

Consigliamo di andarci al mattino presto o di sera, anche di notte, tanto la temperatura dell’acqua non cambia, questo perché la Baia di Sorgeto attira molte persone sia del posto che turisti, quindi potrebbe essere davvero difficile trovare anche solo pochi centimetri quadrati dove appoggiare la borsa. A volte ci si può arrivare anche con la barca da Sant’Angelo ma il servizio è condizionato da troppe variabili per assicurarvi che ci sia sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *