Lacedonia, Taglia le canne dei fucile per aumentarne la potenza: denunciato

evade dai domiciliari arrestato
I Carabinieri della Stazione di Lacedonia, nell’ambito dei servizi finalizzati al controllo del rispetto della normativa in materia di armi e munizioni ai sensi del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un ventenne ritenuto responsabile del reato di “Alterazione di armi”.
Nel procedere ai controlli, i Carabinieri hanno accertato che il giovane aveva alterato il proprio fucile mediante il taglio delle canne, aumentandone così la potenzialità offensiva e renderlo più maneggevole ed occultabile.
L’arma è stata sottoposta a sequestro e nei confronti del predetto è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ai sensi dell’articolo 3 della Legge 110/75.
Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri finalizzate anche a stabilire l’eventuale possibile utilizzo di quel fucile in azioni criminali perpetrate o in programma.
Fonte: Comando Provinciale di Avellino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *