Caserta, Settembre al Borgo 2019

SETTEMBRE_CARTELLONE

Durante il Festival si svolgeranno anche le Visite organizzate nell’ambito di “Un Borgo di Libri”.

Visite Letterarie&Misteriose

Sarà possibile visitare il suggestivo borgo di Casertavecchia con una prospettiva tutta nuova.
Non vi racconteremo la solita narrazione accademica, ma i libri e i film ispirati al Borgo, i miti e le leggende, i racconti popolari e le tradizioni di questa antichissima città medievale, la meglio conservata d’Italia. E giocheremo con i grandi della letteratura di “Un Borgo di Libri” che arriveranno subito dopo: alle 19 e alle 23.

PER PRENOTAZIONI:
Contattare i canali social Facebook ed Instagram (@unborgodilibri) o inviare una mail (unborgodilibri@gmail.com).
In alternativa, contattare i promotori tramite WhatsApp al numero 3930761406. Basterà indicare il numero di posti da riservare e un contatto per aggiornare l’organizzazione su eventuali ritardi o comunicazioni di servizio.

Al Festival anche due mostre, in cartellone fino all’8 settembre. La prima è ospitata nella chiesa dell’Annunziata, già fin dal primo settembre in occasione dell’anteprima del festival. Il titolo è “Manent – Dalle mura alle tele”. E’ questa la personale del pittore parigino SKRIPTE, al secolo Simon Roche. La mostra è patrocinata dall’Amicale del Consiglio d’Europa in Strasburgo, dall’Istituto Francese di Napoli (Grenoble) e dal Comune di Caserta ed è organizzata dall’Archeoclub d’Italia, sede di Sant’Agata de’ Goti (Bn).

Domenica 8 settembre alle ore 18 le opere saranno presentate dal critico d’arte Marco Izzolino alla presenza dell’artista Simon Roche.

Al Duomo di Casertavecchia, invece, sono esposti venticinque scatti del fotografo Giulio Festa. Il titolo della raccolta è “L’istante unico e immutabile”. Sono immagini tra Tibet, India, Sri Lanka, Nepal ed Europa. Così Giulio Festa racconta la mostra: «L’occhio che fotografa e che guarda attraverso il suo retaggio è colpito in ciò che vede da quello che l’immagine fermata presenta oltre la superficie. A fuoco sono altri occhi, contenitori di atri retaggi».

Numerosi eventi in programma anche con Musica nelle corti (ogni sera alle 19 tra Pozzovetere, Casola, Sommana e l’Eremo di San Vitaliano) con le esibizioni di La Mansarda (4 settembre), Orchestra salesiana (il 5/9), O’Rom (il 6/9), Malevera (il 7/9) e Arianna Quarantotto, protagonista di un omaggio a Dante l’8 settembre.

“Storia Medievale tra dame e cavalieri” è, invece, il titolo della sfilata di rievocazione storica in programma nei cinque giorni di svolgimento della rassegna.

Tutti gli eventi della 47esima edizione di Settembre al Borgo sono a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Fonte: Comune di Caserta 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *