domenica 4 gennaio 2015 - In primo piano: ASSURDO..PALAZZO SAN GIACOMO UTILIZZATO COME SEDE PARTITICA !  
Cerca nel sito:   
  Prima pagina
  Articoli
  Sondaggi
  Calendario
NEWSLETTER
E-mail:
 Consenso dati personali
DEMISTURA E SIOLA.....EFFIMERO E NOMINE...
giovedì 14 giugno 2012
DeMistura e Siola

“ Fossi al posto di chi ha responsabilità ci penserei bene a fare il Forum delle Culture 2013. Per quanto ci riguarda l’ avallo del nostro governo non c’è. Se poi la cultura serva allo sviluppo della città questo saranno i napoletani a deciderlo ma non sarà certo chiamando dei musicisti stranieri o facendo una grande festa (…) Credo che la decisione migliore era quella di cancellare il World Urban Forum”. Sono le recenti dichiarazioni del sottosegretario agli Esteri Staffan De Mistura su questi due eventi voluti dalle amministrazioni Bassolino, Iervolino e DiPalma e confermati dalle amministrazioni Caldoro, deMagistris e Cesaro. Di questi due inutili bla, bla,bla ho scritto tutto il male che meritano in alcuni articoli riportati nel mio libro “ Diario Napoletano- da Bassolino a deMagistris”. Perciò registro con legittima soddisfazione le dichiarazioni del sottosegretario. Il quale ha revocato la presenza dell’architetto Uberto Siola quale rappresentante del ministero degli Esteri nel Forum delle Culture (lo aveva nominato il suo amico Enzo Scotti quand’era sottosegretario del governo Berlusconi) . Intendo chiarire che non ho nulla di personale contro Siola. Trovo però assolutamente inopportuno che sia stato affidato proprio a lui l’incarico di organizzare il WUF, che, pur trattandosi di un inutile bla,bla,bla, si occuperà della “qualità urbana della città”. Viene da chiedersi come si possa ammettere che parli di “qualità urbana” una persona che ha collaborato alla stesura del piano denominato “Regno del Possibile”, che avrebbe devastato mezzo centro storico e perciò bollato come nefasto dalla cultura urbanistica cittadina e nazionale, una persona che ha ispirato l’ecomostro di Monterusciello ( “Solo pochi chilometri dividono la vecchia Pozzuoli dal quartiere lager di Monterusciello, progettato non già da palazzinari laurini ma dalla facoltà di architettura di Napoli, ma è come se ci fosse un abisso, li divide la storia, li divide la forma, li divide una furibonda polemica tra quanti sostengono che Monterusciello sia un disastro ambientale e chi lo nega, in nome della cultura è stato assestato un colpo definitivo al già tanto disastrato panorama dei Campi Flegrei, hanno scritto Pieri Luigi Cervellati, Antonio Cederna, Edoardo Salzano, Paolo Ceccarelli, Aldo Loris Rossi, Piero Craveri… ), una persona che ha progettato l “orrore” di piazza Italia che ha violentato viale Augusto e la “mostruosità” della stazione del metrò che ha sfregiato piazza Santa Maria degli Angeli. Stento a capire perché il sindaco deMagistris ha giudicato “sgradite” le presenze di Nicola Oddati al Forum delle Culture e di Riccardo Marone a Bagnolifutura, e li ha rimossi, e non giudica “sgradita” la presenza di Uberto Siola al World Urban Forum. E stento a capire il silenzio-assenso di Italia Nostra.
GERARDO MAZZIOTTI
NPC

Raffaele Ambrosino   ha scritto: giovedì 14 giugno 2012 ore  8.59.48
NAPOLI: FLI, NON CI SONO CONDIZIONI PER SVOLGERE FORUM CULTURE =
Napoli, 13 giu. - (Adnkronos) - "Futuro e liberta’ ritiene che non ci siano piu’ le condizioni per svolgere il Forum internazionale delle culture a Napoli". Lo annuncia il coordinatore cittadino dei finiani, Raffaele Ambrosino.

"Abbiamo fatto protocollare oggi stesso - spiega Ambrosino - in Consiglio Comunale un ordine del giorno collegato al prossimo bilancio di previsione a firma del nostro capogruppo in cui si chiede al sindaco di Napoli di rinunciare a questo evento e di concertare, con la Regione Campania, una diversa destinazione dei 15 milioni di euro gia’ stanziati per progetti e interventi concreti e duraturi che producano, sempre nell’ambito culturale, ripercussioni di sviluppo economico e occupazionale’.

& carenze organizzative, i ritardi accumulati, i molteplici fallimenti dei tentativi di dare una governance alla fondazione, la sostanziale rinuncia del governo alla partecipazione per l’evento, la progressiva diminuzione dei fondi previsti e il venir meno delle riqualificazioni urbanistiche che dovevano essere il cuore del progetto Forum rendono ormai inutile e improduttivo lo svolgersi di questa manifestazione’, conclude Ambrosino

 Gli articoli in archivio:
ASSURDO..PALAZZO SAN GIACOMO UTILIZZATO COME SEDE PARTITICA !
pubblicato domenica 4 gennaio 2015
Il botto di Capodanno di De Magistris...ovviamente durante le feste per sperare nel silenzio mediatico...
pubblicato mercoledì 31 dicembre 2014
Quando la denuncia civica è impotente...Capodanno 2015 ricordando un anno fa ...
pubblicato lunedì 29 dicembre 2014
Vigilia di Natale...
pubblicato mercoledì 24 dicembre 2014
La vigilia di Natale dell’economia ...
pubblicato mercoledì 24 dicembre 2014
No,direttore Polito, non da ora "Siamo arrivati al punto in cui gli interessi del sindaco divergono da quelli della città che amministra."...
pubblicato sabato 20 dicembre 2014
COMINCIA LA DEVASTAZIONE DI VIA CARACCIOLO...
pubblicato venerdì 19 dicembre 2014
"DANIELE,IL SUPER FALLIMENTO E LE ASSOCIAZIONI CIVICHE"
pubblicato mercoledì 17 dicembre 2014
Si risente l’ex assessore Lucarelli...
pubblicato mercoledì 17 dicembre 2014
Cittadini napoletani,occorre reagire!!! PER IL FUTURO VOGLIAMO L’ ACQUA PER I NOSTRI FIGLI E NON CERTO LA PIOGGIA DELLE CLIENTELE !
pubblicato sabato 13 dicembre 2014

Pagina 1 di 1614           avanti>>

Secondo il sindaco di Barcellona, De Magistris è un uomo potente..condividi?...
apri il sondaggio »
oggi è sabato 31 gennaio 2015
2015
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31
E'accaduto nell'ultima settimana:
Questo sito è stato visitato 24971282 volte dal 4 gennaio 2008.
E-mail info@napolipuntoacapo.it
Prima pagina | Contatti | Articoli | Sondaggi | Calendario
Versione 4.00 del 13 novembre 2014