domenica 26 aprile 2015 - In primo piano: La grande prioritÓ per il futuro Presidente della Regione Campania  
Cerca nel sito:   
  Prima pagina
  Articoli
  Sondaggi
  Calendario
NEWSLETTER
E-mail:
 Consenso dati personali
NAPOLIPUNTOACAPO CHIEDE ALLA AGENZIA DELLE ENTRATE E ALLA SCUOLA PISCICELLI L’ANNULLAMENTO DELL’INIZIATIVA UNO "SCONTRINO PER L’ESTATE"...LASCIAMO IN PACE I BAMBINI
lunedý 11 giugno 2012
Gentile Direttore Sangermano,

l’associazione Napolipuntoacapo le chiede di annullare l’iniziativa "Uno Scontrino per l’Estate".

Lei ha letto le polemche che ,solo all’annuncio, si sono immediatamente sviluppate.Lei ha letto come,anche IL MATTINO,favorevole all’iniziativa, ha indirettamente dato un messaggio sbagliato con un titolo assolutamente inopportuno.
Siamo assolutamente convinti della intenzione civica di questa iniziativa ma in questo caso Ŕ stato commesso un errore.
I bambini di nove e dieci anni vanno lasciati tranquilli,a giocare durante le vacanze.
Altri possono essere i momenti didattici in cui giustamente trasferire importanti nozioni sul del rispetto del fisco.

Ma non quanto previsto da "Uno Scontrino per l’Estate".

Un’iniziativa che allontana ancor piu’ molti contribuenti dall’Agenzia delle Entrate,in un momento assai complesso.
Non dobbiamo allontanarci, ma avvicinarci.

Si rende conto cosa accadrebbe se un bambino fosse aggredito verbalmente o fisicamente durante questa esperienza estiva da qualche commerciante esasperato?

E quale pensa possa essere il livello di analisi per un bambino di nove anni su problemi e polemiche che la nostra generazione ha creato e non riesce a risolvere?

Lasciamo stare i bambini.

A volte un passo indietro ha un valore immenso,maggiore di tanti passi avanti incerti.

Annulli questa iniziativa e i cittadini napoletani Le saranno grati,diposnibili a mettere in campo tante altre iniziative costruttive.
In attesa di un suo riscontro,la salutiamo cordialmente.
Comitato esecutivo di Napolipuntoacapo


Questa la lettera inviata ieri da Napolipuntoacapo,sia all’Agenzia delle Entrate che alla Scuola Piscicelli.

La nostra associaizone Ŕ stata la prima voce che,nonostante la posizone de IL MATTINO ed il silenzio di altri quotidiani,ha reagito a questa iniziativa ,riuscendo a destare l’attenzione di Panorama e del SOLE 24 ORE.

Speriamo che gli organizzatori recepiscano la nostra istanza.

LASCIAMO TRANQUILLI I BAMBINI
NPC
Documento allegato:
  giu bu.jpg

Claudio Cimmino   ha scritto: lunedý 11 giugno 2012 ore 11.09.21
Naturalmente mi assicio totalmente sia nel pensiero che condivido in pieno sia alla richiesta, e mi auguro che questi signori si rendano veramente conto della proposta, vorrei solo aggiungere che quando ero piccolo a sacuola si insegnava l’educazione civica, orbene visto che ci sono tanti insegnanti in attesa perchŔ non si ripristina questa materia, che ha mio avviso avrebbe molto da insegnare sia ai nostri ragazzi ma forse ancor di pi¨ ai loro genitori, e non venitemi a dire che non ci sono i soldi perchŔ i soldi potrebbero essere recuperati evitando almeno qualcuno gli innumerevoli sprechi che vediamo di giorno in giorno.

imprenditore incazzato...   ha scritto: lunedý 11 giugno 2012 ore 10.02.32
il minimo che dovrebbe fare il Ns Direttore delle Agenzie dell’Entrate, e poi credo che sia il caso di darsi da fare e farci leggere su queste pagine articoli che riguardano il recupero dell’evasione perpetrata dai colletti bianchi, dai politici, dai faccendieri, dalle grosse realtÓ...e non perseguitare a chi gli Ŕ rimasto a stento un p˛ di ossigeno...questo sarebbe l’esempio da dare agli italiani...purtroppo abbiamo letto qualche mese fÓ in come venivano aggiustate certe controversie fiscali...e guarda caso tutto questo avveniva a Napoli...Vogliamo giustizia...quella vera...alla sbarra gli affamatori di popolo...sarebbe ora che tutti ci svgliassimo da questo sonno eterno, ribbellandoci a questo clima poliziesco dagli aspetti nazisti...LA LEGGE E’UGUALE PER TUTTI...e non solo x pochi, piccoli ed indifesi...

graziella iaccarino-idelson   ha scritto: lunedý 11 giugno 2012 ore  9.01.46
Sarebbe il primo gesto veramente chiarificatore di una amministrazione da verificare

 Gli articoli in archivio:
La grande prioritÓ per il futuro Presidente della Regione Campania
pubblicato domenica 26 aprile 2015
Un appello a Vincenzo De Luca e Valeria Ciarambino,candidati alle prossime regionali...
pubblicato sabato 25 aprile 2015
Business tabelloni elettorali e affidamenti "diretti"
pubblicato venerdý 24 aprile 2015
E poi ci si meraviglia che l’Indesit chiude...
pubblicato mercoledý 22 aprile 2015
De Luca..Caldoro...un occhio al 29 aprile..
pubblicato domenica 19 aprile 2015
CittÓ Metropolitana... Oggi dalle pagine dei giornali si comprende come anche questo tema possa essere un mix tra propaganda e efficacia...
pubblicato domenica 19 aprile 2015
Portatevi 3 euro per partecipare ai brindisi sull’illegalitÓ all’Ex Asilo Filangieri...
pubblicato lunedý 13 aprile 2015
Lunedi Cantone prenderÓ le distanze da De Magistris?
pubblicato domenica 12 aprile 2015
DOPPIA VERGOGNA SUL LUNGOMARE LIBERATO....
pubblicato martedý 7 aprile 2015
Claudio De Magistris come Talleyrand...a costo zero...
pubblicato martedý 7 aprile 2015

Pagina 1 di 1618           avanti>>

Secondo il sindaco di Barcellona, De Magistris Ŕ un uomo potente..condividi?...
apri il sondaggio
oggi Ŕ domenica 26 aprile 2015
2015
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30
E'accaduto nell'ultima settimana:
Questo sito Ŕ stato visitato 25514618 volte dal 4 gennaio 2008.
E-mail info@napolipuntoacapo.it
Prima pagina | Contatti | Articoli | Sondaggi | Calendario
Versione 4.00 del 13 novembre 2014